torna indietro
Mappa caraibi

Caraibi

Solo il nome evoca paesaggi tropicali e un mare splendido. Tante isole, tutte diverse ma con un'unica grande energia!

Alcune olandesi, altre spagnole, qualcuna dall'accento british o spiccatamente americano. Moltissime isole diverse tra loro ma accomunate da un mare incredibile, spiagge meravigliose, una natura rigogliosa e un ottimo rum! Pensa al tipo di vacanza vorresti fare e sapremo indirizzarti verso l'isola perfetta per te: romantica o piena di attività da fare, esclusiva e lussosa o con sistemazioni economiche, celebre per le feste, per la sua cultura o perfetta per le immersioni? Facci sapere cosa preferisci, i tuoi Caraibi ti aspettano!

Tante isole, tante possibilità diverse

Potrai scegliere tra immersioni o snorkeling, sorseggiare un cocktail in una location esclusiva o ballare fino all’alba in spiaggia.

Un mare splendido

Qualsiasi isola sceglierai avrai la certezza di trovare un mare strepitoso, dai colori azzurro/verde e ricco di flora e fauna marina.

Cultura, natura o divertimento?

Dai pittoreschi paesi fermi all’epoca coloniale ai vulcani immersi nella selva, fino alle splendide spiagge animate dai bar.

Quale isola scegliere?

Benvenuto ai Caraibi! Abbiamo selezionato le migliori isole per regalarti un soggiorno indimenticabile. Scegli la tua e chiedici un preventivo gratuito, le terre dei Pirati non sono mai state così vicine!

Anguilla
Anguilla
L'isola da sogno per il tuo viaggio esclusivo
Antigua
Antigua
Spiagge meravigliose e indimenticabili
Aruba
Aruba
Tutto il fascino dei Caraibi meridionali
Barbados
Barbados
Spiagge, rum, natura rigogliosa, musica e cultura!
Barbuda
Barbuda
Mare stupendo e spiagge tra le più belle del mondo
Bonaire
Bonaire
Un paradiso per immersioni e snorkeling!
Curacao
Curacao
Amsterdam ai Caraibi
Dominica
Dominica
Un paradiso per avventurieri ed ecologisti!
Giamaica
Giamaica
Musica reggae, mare splendido e lagune color smeraldo
Grenada
Grenada
Spiagge, rum, foreste e profumo di noce moscata
Guadalupa
Guadalupa
Spiagge incontaminate, un vulcano e una bellezza unica
Isole Cayman
Isole Cayman
Resort all-inclusive e un mare splendido
Isole Vergini americane
Isole Vergini americane
Qualunque tu scelga, non sbaglierai!
Isole Vergini britanniche
Isole Vergini britanniche
Un paradiso per gli amanti del mare e delle barche
Martinica
Martinica
Un'isola dove annoiarsi è difficile!
Repubblica Dominicana
Repubblica Dominicana
Spiagge magnifiche e resort a prezzi contenuti
Saint Kitts & Nevis
Saint Kitts & Nevis
Eleganti resort, spiage, montagne e foreste rigogliose
Saint Lucia
Saint Lucia
Resort di lusso e natura lussureggiante!
Saint Martin / Sint Maarten
Saint Martin / Sint Maarten
Un'anima doppia: metà olandese, metà francese
Saint Vincent & Grenadines
Saint Vincent & Grenadines
L'essenza dei Caraibi: spiagge e mare indimenticabili
Saint-Barthélemy
Saint-Barthélemy
Un'isola dallo stile francese per una vacanza esclusiva
Trinidad & Tobago
Trinidad & Tobago
Due isole diverse per un'esperienza unica
Turks & Caicos
Turks & Caicos
Lusso ed esclusività circondati da un mare indimenticabile

Anguilla

L'isola da sogno per il tuo viaggio esclusivo

È l’incarnazione del sogno caraibico: musica reggae dal vivo, coloratissimi beach bar e succulenti barbecue fanno da sfondo alle scintillanti spiagge bianche, alle palme da cocco e agli alberi di coccoloba di Anguilla.
La città principale è The Valley un tempo sede di antiche piantagioni di canna da zucchero ora è il centro urbanistico dell’isola. Nel suo cuore infatti, troviamo la Wallblake House (la più antica casa padronale dei tempi della colonizzazione, splendidamente restaurata), molti negozi e ristoranti di cucina locale. Il porto di Sandy Ground ospita i bar e i ristoranti più caratteristici dell’isola, qui troviamo una spiaggia priva di coralli per poter fare un tuffo in tutta tranquillità; di notte si trasforma e diventa la regina della notte con i suoi piccoli locali dove si aspetta l’alba ascoltando jazz e reggae dal vivo e bevendo cocktail a base di rum e frutto della passione!
Verso nord-ovest troviamo la maestosa spiaggia di Meads Bay teatro perfetto per ammirare spettacolari tramonti e potersi immergere nelle calde acque del mar del Caribe. Nell’aspra estremità occidentale troviamo la Rendezvous Bay una mezzaluna perfetta per passeggiare sul suo bagnasciuga, non lontano da li troviamo Cove Bay dove potrai cavalcare sulla spiaggia al tramonto. Arriviamo a Shoal Bay East una bianchissima spiaggia circondata da palme e alberi di coccoloba, questa spiaggia ospita importanti barriere coralline che sembrano fatte apposta per lo snorkeling, le sue acque turchesi ospitano centinaia di pesci di ogni genere. Poco distante si trova il Fountain Cavern National Park, terrazze calcaree a picco sul mare che si aprono su di una caverna con numerose incisioni rupestri realizzate dagli indigeni locali. Infine Island Harbour un tranquillo villaggio di pescatori disseminato di strette e piccole spiagge ventilate, ville in stile moresco e caratteristici ristoranti di pesce.

Periodo consigliato
da Novembre a Maggio (possibilità di uragani tra fine Agosto e fine Ottobre)
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 350 Euro da Miami, 450 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Inglese
Ideale per
chi cerca vacanze di lusso in posti esclusivi, senza la ressa turistica e con un mare splendido
Perchè andare
Vacanza esclusiva
Mare stupendo
Perfetto per coppie
Relax e tranquillità
Snorkeling e immersioni
Perfetto per famiglie
$ $ $ $ $
Budget:
Extra lusso

Antigua

Spiagge meravigliose e indimenticabili

Antigua è una delle isole più affascinanti di tutti i Caraibi. E' impossibile resistere al richiamo delle sue 365 spiagge, una per ogni giorno dell’anno: a voi scegliere quella che più fa al caso vostro.
Impossibile citarle tutte ma tra le spiagge imperdibili di quest’isola troviamo la lunghissima e bianca Jolly Beach Bay, Galley Bay molto popolare fra i surfisti, palme rigogliose fanno da sfondo e se si è fortunati si potrà osservare la schiusa delle uova delle tartarughe marine, Deep Bay Beach una lunga striscia di sabbia bianca bagnata su un lato, da un lago salato e dall’altro dal mare, ricca di vegetazione e perfetta per lo snorkeling, Halfmoon Bay Beach una particolare spiaggia a forma di mezza luna con sabbia bianca e rosa, Hawksbill Beach una candida spiaggetta appartata perfetta per rilassarsi e godersi il caldo mare caraibico, Jabberwock Beach spiaggia ventilata ideale per windsurf e windsurf e infine sulla spiaggia vicino al villaggio di Stingray potrai regalarti un suggestivo bagno con le razze per poi riprendere fiato sulla vicina e soffice spiaggia di Long Bay.
Ma attenzione Antigua non è solo spiagge bianche e mare cristallino, è ricchissimo di siti storici come il Museo della Marina tra le acque di Deep Bay dove vengono esposti i relitti delle navi delle passate battaglie, il porto naturale di English Harbour che racconta nel suo famoso museo la storia dell'ammiraglio Nelson, Devil's Bridge una spettacolare formazione calcarea scavata dal mare, Betty's Hope Estate l’antica piantagione di canna da zucchero e la collina di Shirley Heights una terrazza naturale da dove si gode uno splendido panorama dell'isola,famosa per gli aperitivi al tramonto e la vita notturna.
In ultimo (ma non per questo meno importante) troviamo la sua vivace capitale Saint John's con le sue strette e colorate viette, venditori ambulanti e mercati contadini. Andando verso il centro possiamo visitare la bella e barocca cattedrale anglicana la Divine Cathedral o perderci nello shopping tra i bei negozi del quartiere di Heritage e Redcliffe Quay.

Periodo consigliato
da Novembre ad Aprile (rischio uragani tra metà Agosto e fine Ottobre)
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 180 Euro da Miami, 300 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Inglese
Ideale per
chi cerca un relax di classe, in resort più e meno lussosi con uno spiccato stile Britsh
Perchè andare
Relax e tranquillità
Vacanza esclusiva
Mare stupendo
Perfetto per famiglie
Natura rigogliosa
Perfetto per coppie
$ $ $ $ $
Budget:
Lusso

Aruba

Tutto il fascino dei Caraibi meridionali
Aruba

Immersa in un caldo mare caraibico troviamo la piccola Aruba, un’ isola da sogno con spiagge sconfinate di soffice sabbia bianca, circondata da palme da cocco e uno scintillante mare turchese caldo 365 giorni l’anno.
Aruba è un’isola dove coesistono in perfetta armonia relax, sport e avventura: qui troviamo un mix perfetto di tutte queste cose. Spiagge e baie da sogno come Palm Beach dove la parola d’ordine è divertimento! Da questa spiaggia partono molte imbarcazioni che ti porteranno a fare fantastiche escursioni in giro per l’isola, qui inoltre c'è anche la maggior concentrazione di hotel di lusso, casinò e bar, quindi non rimane che scegliere tra una Balashi (birra locale) o un Aruba Ariba (cocktail dell’isola). La bella Eagle Beach è una lunga e tranquilla distesa di sabbia bianca, Manchebo Beach è ideale per il relax, Mangel Halto è la laguna dalle mille sfumature di azzurro ideale per lo snorkeling, Baby Beach è celebre per le sue calme e basse acque cristalline, Malmok Beach è un must per gli amanti degli sport acquatici come surf, windsurf, kitesurf e supyoga e l’incontaminata e selvaggia Dos Playa che si trova all’interno del Parco Nazionale Arikok, un’arida distesa frastagliata di rocce e cactus. All’interno del parco troviamo delle grotte dove possiamo vedere stalattiti e stalagmiti e in una in particolare (Guadirikiri) possiamo ammirare centinaia di innocui pipistrelli, come ci si può arrivare? A cavallo, in quad, in jeep e i più temerari anche in bici.
Quest’isola offre altre innumerevoli attrattive come SPA, escursioni di ogni genere in sella a un cavallo (in loco ci sono alcuni centri ippici) o in sella a una bicicletta elettrica, birdwatching al Bubali Bird Sanctuary per ammirare oltre 80 specie diverse di uccelli.
Ottimo cibo locale, musica e balli li troverai ad ogni angolo di strada ad Aruba, ma se preferisci vedere festival, street art o gallerie d’arte allora San Nicolas fa al tuo caso, questa piccola cittadina costiera infatti ospita un mix di cultura e folklore locale di tutto rispetto. 

Periodo consigliato
Tutto l'anno
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 80 Euro da Miami, 200 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Inglese
Ideale per
chi cerca un vacanza solo mare (splendido) e tranquillità, isola perfetta per coppie e famiglie
Perchè andare
Hotel per tutte le tasche
Mare stupendo
Immersioni e snorkeling
Perfetto per famiglie
Ottimo clima tutto l'anno
Perfetto per coppie
$ $ $ $ $
Budget:
Alto

Barbados

Spiagge, rum, natura rigogliosa, musica e cultura!

Quando si pensa ai Caraibi, spiagge bianche, palme, mare cristallino e cocktail in noci di cocco viene sempre in mente un’isola in particolare…Barbados.
Barbados è una bella isola calcarea dove spiccano colline completamente ricoperte da una fitta vegetazione tropicale, un vero e proprio giardino dell’eden! Partiamo dalla sua capitale Bridgetown una allegra cittadina dove lo stile coloniale si fonde perfettamente con l’architettura moderna, qui proprio al centro della città troviamo National Heroes Squarem con la sua singolare forma triangolare e la statua di Horatio Nelson in bella vista, la cattedrale anglicana St. Micheal’s Cathedral e la Barbados Synagogue con accanto il Nidhe Israel Museum. Tutto questo passeggiando per le vie del centro e facendo lo shopping più sfrenato fra i suoi incantevoli negozi e i caffè all’aperto.
La costa occidentale è la parte che ospita le spiagge più belle di Barbados, larghe spiagge bianche e mare trasparente a perdita d’occhio. L’elegante Paynes Bay è un’ampia baia con un basso mare calmo perfetto per nuotare o fare immersioni, Alleynes Bay è il regno incontrastato delle tartarughe marine e infine Mullins Bay una perfetta rappresentazione caraibica da cartolina. Verso sud troviamo Crane Beach un gioiello celato da alte scogliere con la sua particolare sabbia rosa che si tuffa nel blu dell’oceano, la rilassante e bianca Sandy Beach, la poliedrica St. Lawrence Gap famosa per la sua vivace vita notturna ma insieme a Dover Beach diventano località molto amate per chi pratica sport acquatici come surf, windsurf, kitesurf.
Beach Hastings e Rockley sono due località turistiche che vantano candide spiagge contornate da piante e mare cristallino; se infine vuoi cavalcare alte onde con la tua tavola da surf bisogna recarsi a Bathsheba un connubio perfetto di onde, sabbia e palme. Se invece sei un appassionato di escursioni, Barbados offre diversi parchi naturali come Marine Reserve, il Farley Hill National Park e la Flower Forest of Barbados (un enorme giardino, un tempo piantagione di canna da zucchero) o l’affascinante cittadina di Speightstown immersa in una suggestiva atmosfera coloniale.

 

Periodo consigliato
da Novembre a Giugno
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 80 Euro da Miami, 250 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Inglese
Ideale per
chi cerca una vacanza perfetta, per tutti i tipi di budget, con splendide spiagge e moltissime attività da fare
Perchè andare
Mare stupendo
Tour e attività
Immersioni e snorkeling
Hotel per tutte le tasche
Perfetto per coppie
Feste e divertimenti
$ $ $ $ $
Budget:
Medium

Barbuda

Mare stupendo e spiagge tra le più belle del mondo

L'isola di Barbuda è come una grande riserva naturale, una pace e un silenzio quasi irreale regnano su quest'isola, un luogo poco abitato dove domina la natura selvaggia, tant'è che i suoi principali abitanti sono i Fregata Magnificens grandi uccelli marini che da secoli nidificano su quest'isola.
Spiagge sterminate a perdita d'occhio, sottile sabbia bianca che si scontra con il blu dell'oceano, bellissime spiagge che sembrano essere uscite da un romanzo di Defoe, questo è il vero tesoro di Barbuda. 
Spanish Point e la vicina Gravenor Bay sono un susseguirsi di calette di un profondo blu, segue Coco Point con la sua sottile sabbia bianca simile a talco e le acque verde smeraldo, Palmetto Point una lingua di terra protesa sul mare e a seguire km e km di sabbia con tantissime conchiglie da far assumere al bagnasciuga centinaia di sfumature di rosa e infine troverete la paradisiaca North Beach, un litorale di una bellezza fuori dal mondo, raggiungibile solo in barca. Se amate fare snorkeling Barbuda è il vostro regno... i suoi fondali sono ricchi di coralli, pesci e pirateschi relitti.
Il mare durante i secoli  a eroso le coste della calcarea Barbuda, scavando diverse grotte da esplorare, le due principali sono Castle Hill e Two Foot Bay (un pò più comoda rispetto alla prima da raggiungere) ricche di stalattiti, stalagmiti e fossili o l' Indian Cave con i petroglifi degli indigeni sulle pareti. Un'altra importante escursione per chi ama il trekking e la natura è Darby Sink Hole a Derby Cave, un foro di oltre 100 mt di diametro completamente ricoperto di palme, felci e liane. Un'altra attrazione dell'isola è il magnifico Fregate Bird Sanctuary nella Codrington Lagoon che permette di osservare da vicino questi enormi uccelli dal petto rosso.

Periodo consigliato
da Novembre a Maggio (rischio uragani tra Settembre e fine Ottobre)
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 180 Euro da Miami, 300 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Inglese
Ideale per
chi cerca le spiagge più belle dei Caraibi e fondali ricoperti di magnifici coralli
Perchè andare
Relax e tranquillità
Vacanza esclusiva
Immersioni e snorkeling
Spiagge magnifiche
Perfetto per coppie
Mare stupendo
$ $ $ $ $
Budget:
Lusso

Bonaire

Un paradiso per immersioni e snorkeling!

“Bon Bini” è la parola che sentirete più spesso in questi luoghi, vuol dire “Benvenuto” questo perché la popolazione locale è una delle più accoglienti e cordiali dei Caraibi, dove siamo? Siamo sull’isola di Bonaire.
Per 26 anni consecutivi è stata riconosciuta come la prima destinazione di immersioni subacquee dei Caraibi  dalla rivista Scuba Diving, infatti se ci si sposta sulla sua costa nord troviamo i maggiori siti per poter osservare la fauna marina, ma non solo. Per gli amanti delle escursioni e della natura più selvaggia è quasi doveroso fare tappa al Washington-Slagbaai National Park un vasto parco (copre il 20% dell’intero territorio) in gran parte costituito da deserto tropicale, lo si può percorrere in auto, a piedi (ci sono due sentieri escursionistici) o in bici. Inoltre al suo interno possiamo trovare stagni salmastri, paesaggi marini, foreste di mangrovie, colline vulcaniche, tappeti di cactus e paesaggi davvero mozzafiato sul mare.
Spostandoci verso sud troviamo il pittoresco capoluogo dell’isola Kralendijk, dal fascino tipicamente tropicale, un esteso lungomare pedonale con qualche edificio di epoca coloniale, negozi di artigianato locale e ristoranti tipici, qui ha luogo un evento molto importante dell’isola di Bonaire, il carnevale! Una settimana di musica, costumi e sfilate. Nell’estremità meridionale troviamo distese desertiche a perdita d’occhio, interrotte da enormi cumuli bianchi come la neve, è il sale estratto dalle saline del luogo. Il paesaggio è di una bellezza disarmante, nel periodo dell’evaporazione l’acqua delle saline assume svariate sfumature di rosa e proprio in queste tonalità che si mimetizzano perfettamente i numerosi fenicotteri che abitano la zona. Oltre a splendidi paesaggi e fenicotteri la costa sud è il posto ideale per praticare il windsurf e il kayak soprattutto a Lac Bay un’ampia baia coperta di foreste di mangrovie che la rende habitat ideale per tartarughe verdi, strombi giganti e uccelli acquatici. Lungo questa costa si possono visitare alcuni siti storici come gli alloggi degli schiavi (costruzioni in pietra del periodo coloniale) o far visita agli asini alla Donkey Sanctuary Bonaire (una riserva naturale dove gli asini vivono allo stato brado).

 

 

Periodo consigliato
clima ideale tutto l'anno
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 350 Euro da Miami, 300 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Olandese
Ideale per
gli amanti di immersioni e snorkeling che vogliono scoprire un'isola isola e magnifica dei Caraibi
Perchè andare
Immersioni e snorkeling
Mare stupendo
Perfetto per famiglie
Perfetto per coppie
Tour e attività
Relax e tranquillità
$ $ $ $ $
Budget:
Alto

Curacao

Amsterdam ai Caraibi

Dichiarata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità, le sue basse acque cristalline e le sue sconfinate spiagge di sabbia bianca fanno della bella Curaçao una delle isole più affascinanti del Mar dei Caraibi.
Partiamo da una delle città più importanti dell’isola Willemstad, nonché capitale di Curaçao qui si nota moltissimo l’influenza europea (ricordiamo infatti che ancora oggi è territorio olandese), passeggiando per le sue vie noterete un susseguirsi di case variopinte, mulini a vento, caffè e canali da renderla una perfetta copia di Amsterdam, ma poi basta affacciarsi verso la costa e vedere il mare trasparente per ricordarsi che invece si è ai Caraibi. Qui si possono visitare alcuni musei che raccontano la storia di Curaçao come il Fort Amsterdam, il Queen Emma Bridge (un ponte che si apre al passaggio delle imbarcazioni) o il pittoresco Mercato Galleggiante. 
Nella parte Sud-Est troviamo moltissime spiagge di ogni genere e dimensione come la bianca Mambo Beach tranquilla di giorno ma frenetica dopo la mezzanotte o la Jan Thiel Beach dove l’azzurro del mare si scontra con il dorato della sabbia. Su questa parte dell’isola si possono praticare diversi sport acquatici tra cui lo snorkeling, il windsurf o semplicemente fare delle escursioni in barca per la pesca d’altura o per scoprire le meraviglie naturalistiche dell’isola. Verso nord si trova il villaggio di Willibrordus dove possiamo incontrare e fotografare splendidi fenicotteri rosa al Flamingo Sanctuary e ammirare la famosa e imponente scritta bianca Williwood adagiata sul fianco della collina. Spostandoci nella parte Ovest (chiamata anche Banda’bou) troviamo i panorami naturali più scenografici e la vita marina più spettacolare di tutta l’isola, qui troviamo il paradiso degli escursionisti e degli avventurosi si possono fare immersioni in mezzo alla barriera corallina per poi riposarsi sulla bella spiaggia di Grote Knipvisitare le 7 insenature scavate nella pietra calcarea delle scogliere ovvero il Shete Boka National Park o visitare la riserva naturale di Christofell National Park dove un tempo sorgevano delle piantagioni.

 

Periodo consigliato
Tutto l'anno
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 90 Euro da Miami, 220 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Olandese
Ideale per
chi cerca un'isola diversa dal solito, con poco turismo, magnifiche spiagge e ottimi siti per immersioni
Perchè andare
Relax e tranquillità
Immersioni e snorkeling
Perfetto per coppie
Hotel per tutte le tasche
Tour e attività
Ottimo clima tutto l'anno
$ $ $ $ $
Budget:
Medium

Dominica

Un paradiso per avventurieri ed ecologisti!

Soprannominata l’Isola della Natura per via della sua lussureggiante vegetazione tropicale, è l’isola più verde di tutti i Caraibi, un piccolo smeraldo nell’oceano, stiamo parlando di Dominica.
A dominare l’intera isola è la vetta della Morne Diablotin una altissima vetta che racchiude il Parco Nazionale Morne Trois Pitons, dichiarato Patrimonio dell’Unesco, una foresta rigogliosa ricca di cascate, geyser e laghi di fango.
Al suo interno troviamo anche la Riserva della foresta del Nord un percorso nel verde dove si possono ammirare coloratissimi pappagalli, mentre un’altra imperdibile escursione è Boiling Lake un grande e suggestivo lago di vapore (il secondo al mondo per grandezza). Roseau è la sua capitale, un mix tra costruzioni del periodo coloniale e moderne palazzine, passeggiando tra le sue strette vie si possono trovare mercati locali con spezie, lime, oli essenziali e frutta esotica, il suo giardino botanico (16 ettari di verde con diverse piante e una voliera piena di colorati pappagalli), l’antica e gotica cattedrale e il museo Domenicano. Poco distante troviamo la Roseau Valley, un susseguirsi di villaggi rurali in un contesto naturale davvero spettacolare ne sono un chiaro esempio le Trafalgar Waterfalls, che sembrano quasi voler nascondere all’interno delle foresta pluviale le sue fonti termali.
Tutte le isole caraibiche hanno bellissime spiagge e Dominica non fa eccezione…come ad esempio Batibou Beach incorniciata da palme di cocco a perdita d’occhio e un basso e placido mare turchese, Mero e Salisbury le due baie di sabbia nera, la bella e rocciosa Pagua Bay (ideale per body surf), Pointe Baptiste dove si gode una vista mozzafiato sulla costa (ancora più suggestiva se ci si arrampica su una delle sue imponenti formazioni rocciose), La bella Toucary Bay è invece un paradiso per chi vuole semplicemente rilassarsi sulle fine sabbia bianca e la Baia di Soufrière racchiude la bianca spiaggia di Champagne Beach. L’attrattiva principale di questa baia sono le Soufriere Sulfur Springs vasche naturali di acqua calda termale, inoltre al largo di questa baia troviamo caverne subacquee ricche di ogni tipo di pesci tropicali e non è raro avvistare delfini, insomma un vero eden per chi ama fare snorkeling.

 

Periodo consigliato
da metà Ottobre a fine Giugno
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 350 Euro da Miami, 380 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Inglese
Ideale per
arrampicatori, viaggiatori solitari e avventurieri che vogliono perdersi nella sua rigogliosa natura selvaggia
Perchè andare
Natura selvaggia
Tour e attività
Hotel per tutte le tasche
Perfetto per amici avventurieri
Immersioni e snorkeling
Storia e cultura
$ $ $ $ $
Budget:
Medium

Giamaica

Musica reggae, mare splendido e lagune color smeraldo

Splendide spiagge mozzafiato, mare cristallino e la musica reggae del leggendario Bob Marley che aleggia per tutta l’isola: avrai capito che stiamo parlando della splendida e rigogliosa Giamaica.
Il biglietto da visita di quest’isola è molto accattivante, vaste montagne ammantate di foreste pluviali, bellissime spiagge bianche e barriere coralline tutte da esplorare. Iniziamo il nostro viaggio partendo dalla sua capitale Kingston, una splendida cittadina incastonata nelle montagne, dove troviamo antiche dimore coloniali come la Devon House, il museo dedicato a Bob Marley, gallerie d’arte e bellissime piazze ricche di monumenti storici. Gli amanti del trekking si potranno divertire sui numerosi sentieri che le maestose Blue Mountains offrono per poi continuare il viaggio sull’ampia baia di Ocho Rios dove sorge un antico villaggio di pescatori e, a poca distanza, tra le spettacolari cascate di Dunn celate da una fitta foresta pluviale. Immancabile l'affascinante cittadina di Port Antonio ricca di palazzi georgiani, mercati e venditori ambulanti, la splendida zona di Montego Bay con le sue spiagge bianche e il mare cristallino che racchiude una riserva marina che protegge la barriera corallina e assolutamente da non perdere l’escursione alle Reach Falls, una suggestiva cascata circondata da una foresta pluviale vergine.
Un'attrattiva tutta giamaicana sono le ex case padronali, delle dimore in puro stile vittoriano di rara bellezza ma infestate da fantasmi (almeno così si racconta), nello specifico parliamo della Rose Hall Great House e della Greenwood Great House. Nell’estremità occidentale troviamo la bella cittadina di Negril che possiede una lunghissima spiaggia naturale che si affaccia su baie dalle placide acque cristalline, disseminata di locali, ristoranti e resort soprattutto lungo la rinomata e bianca spiaggia di Seven Mile Beach e lungo la Long Bay, tempio dei sommozzatori e degli appassionati dello snorkeling. 

Periodo consigliato
da Novembre a Luglio
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 150 Euro da Miami, 220 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Inglese
Ideale per
chi cerca un'isola vibrante piena di cultura, musica, splendide spiagge e una natura rigogliosa
Perchè andare
Mare stupendo
Feste e divertimenti
Perfetto per amici
Tour e attività
Storia e cultura
Hotel per tutte le tasche
$ $ $ $ $
Budget:
Economy

Grenada

Spiagge, rum, foreste e profumo di noce moscata

L’isola di Grenada è un piccolo gioiello a forma di mandorla in mezzo all’immenso Oceano Atlantico, ricoperto da una fitta e verdissima foresta pluviale tropicale. St George’s è una della città più pittoresche dei Caraibi, nonché capoluogo dell’isola composta da vivaci stradine disseminate di caffè, negozi e case in stile creolo. Al suo interno importanti siti storici come i Forti francesi e alcuni musei sulla storia del luogo. Inoltre in tutta l'isola, ex colonia britannica, sentirai il profumo di noce moscata che inebrierà ancor di più i tuoi sensi!
Grenada vanta moltissime spiagge di una bellezza abbagliante tra le quali spiccano la famosa Grand Anse, la bianchissima Morne Rouge Bay, la frastagliata Point Salines e nella punta più a sud dell’isola Lance aux Épines e La Sagesse Bay, una baia circondate da palme con sullo sfondo una fittissima e verde giungla. Merita una visita Gouyave, piccolo e tranquillo villaggio di pescatori, la variopinta Sauteurs, graziosa e moderna cittadina e gli aspri e selvaggi paesaggi naturali della costa orientale con il suo susseguirsi di distillerie di rum e piantagioni di cacao!
Voglia di escursioni? Siete nel posto giusto! Grenada offre dei percorsi all’interno del Grand Etang National Park, uno splendido parco fitto di vegetazione che si estende intorno ad un lago oppure in barca visitando le piccole isole intorno a Grenada, nello specifico parliamo delle Grenadine e Carriacou, un arcipelago che definire magnifico sarebbe riduttivo. Carriacou e Petite Martinique sono due isole che vantano le più belle barriere coralline dei Caraibi, la prima isola è disseminata di piccoli e pittoreschi villaggi e la sua cittadina più grande è Hillsborough caratterizzata da piccole case colorate dalle quali si scorgono bellissimi scorci di acque turchesi, la seconda (come dice il nome stesso) è una minuscola isoletta dove isolarsi completamente e rilassarsi sulle sue spiagge dorate. Un paradiso raggiungible con piccoli(ssimi) aerei o con il servizio di traghetto...inutile dirvi che il volo panoramico vale quasi il viaggio, lo spettacolo di queste isole dall'alto è sensazionale!

 

Periodo consigliato
Da fine Ottobre a fine Luglio
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 170 Euro da Miami, 260 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Inglese
Ideale per
chi cerca una vacanza tra spiagge meravigliose, natura selvaggia e possibilità di escursioni in giornata sia in barca che nella foresta
Perchè andare
perfetto per amici
spiagge magnifiche
mare stupendo
perfetto per coppie
natura selvaggia
Hotel per tutte le tasche
$ $ $ $ $
Budget:
Medium

Guadalupa

Spiagge incontaminate, un vulcano e una bellezza unica

Guadalupa fa parte delle Antille Francesi ed è formata da oltre 12 isole che fanno di questo arcipelago un gioiello tra le isole dei Caraibi. Qui potrai trovare bellezze naturali, spiagge deserte e montagne imponenti, oltre a cittadine costiere, un vulcano e mille possibilità di escursioni e avventure se il puro relax su una spiaggia ti annoia o se le immersioni in mari stupendi non fanno per te!
Le due isole più grandi sembrano due ali di farfalla collegate da una piccola striscia di terra. La parte orientale si chiama Grande-Terre ed è costellata di spiagge molto belle e cittadine costiere divertenti con tante possibilità di tour ed escursioni. Questa è la parte dove si possono trovare la maggior parte dei resort di Guadalupa, baie protette con mare turchese e spiagge splendide. A nord e a oriente di Grande-Terre il turismo è meno presente ma le strade sono molto panoramiche e il vento rende queste zone perfette per surf, windsurf e kite.
La parte occidentale invece si chiama Basse-Terre e qui potrai trovare il magnifico Parc National de la Guadalupe con l'imponente e spettacolare vulcano La Soufriere (se hai tempo regalati l'emozione di salire in vetta attraversando la foresta pluviale, è uno spettacolo). Qui ci sono anche verdissime foreste, splendide spiagge e alcuni tra i migliori siti di immersioni dei Caraibi...senza contare lo spettacolo delle sue sinuose strade costiere!
Se verrai a Guadalupa fai di tutto per non limitare il tuo soggiorno solo a queste due grandi isole, prova a spingerti nelle altre piccole isolette come La Desiderade, Marie-Galante o Les Saintes e Terre-de-Haut. Sono isole pressochè incontaminate e fuori dalle grandi rotte turistiche.
Trascorrere del tempo qui ti farà sembrare davvero come in un paradiso terrestre, tra spiagge meravigliose e pochissimi turisti!

Periodo consigliato
da metà Ottobre a metà Luglio
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 210 Euro da Miami, 310 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Francese, Inglese
Ideale per
chi cerca un mare splendido ma anche escursioni, immersioni, camminate ed esplorazioni
Perchè andare
natura selvaggia
mare stupendo
perfetto per amici
perfetto per coppie
immersioni e snorkeling
tour e attività
$ $ $ $ $
Budget:
Medium

Isole Cayman

Resort all-inclusive e un mare splendido

Se immaginiamo tre splendidi gioielli ricoperti da una lussureggiante vegetazione, incastonati in una distesa di mare blu, bellissime spiagge bianche circondate da bassi fondali, abbiamo il quadro perfetto delle affascinanti Isole Cayman.
Le Isole Cayman sono suddivise in Grand Cayman, Cayman Brac e Little Cayman. La prima è la più grande delle tre, una bella e poliedrica isola con il suo cosmopolita capoluogo George Town ricco di negozi di grandi firme, ristoranti stellati e grandi resort, che conserva però intatto il suo lato caraibico mettendo in bella mostra la splendida Seven Mile Beach, una lunga spiaggia di fine sabbia bianca. Spostandoti lungo la costa Ovest troverai il Barkers National Park dove si potranno fare percorsi a piedi o a cavallo passando in mezzo a una fitta foresta di mangrovie per poi sbucare su bellissime spiagge, non lontano da qui si trova la storica cittadina di Bodden Town capitanata dalla bella spiaggia di Spotts Beach dove sarà possibile fare snorkeling in mezzo a branchi di tartarughe marine. La ventosa parte nord è la più verde, infatti ospita un affascinante giardino botanico e le Crystal Caves bellissime grotte di pietra calcarea. Per finire non perderti la parte orientale dell'isola, dove il tempo sembra essersi fermato, disseminata di piccoli villaggi di pescatori, spiagge bianchissime e un paesaggio di una bellezza mozzafiato.
L’isola di Cayman Brac è un territorio a forma di spicchio orlato da belle spiagge di sabbia bianca, sormontato da un promontorio chiamato Bluff, nelle vicinanze si trova la Great Cave una grande grotta tutta da esplorare e il rinomato National Trust Parrot Reserve una vera mecca per gli appassionati di bird-watching dove si potranno osservare moltissimi pappagalli variopinti. Ultima ma non per bellezza, la deliziosa Little Cayman, una piccola isola dove la fauna locale regna sovrana, infatti è principalmente popolata da moltissime specie di uccelli multicolore, creature marine di rara bellezza che si aggirano intorno alla barriera corallina e sonnolente iguane, tutto questo rende Little Cayman la meta ideale per il relax più puro e per fare snorkeling lungo la barriera corallina che la circonda.

Periodo consigliato
da Novembre a fine Luglio
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 60 Euro da Miami, 150 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Inglese
Ideale per
una parentesi di relax e sport acquatici senza rinunciare al comfort americano
Perchè andare
spiagge magnifiche
relax e tranquillità
immersioni e snorkeling
vacanza esclusiva
perfetto per famiglie
mare stupendo
$ $ $ $ $
Budget:
Alto

Isole Vergini americane

Qualunque tu scelga, non sbaglierai!

Scegliere quale tra le Isole Vergini Americane vedere è molto difficile poichè sono tutte circondate da un mare blu cobalto, spiagge bianche disseminate di amache e beach bar:  quindi la vera domanda da farsi è...perché scegliere?
Le Isole Vergini Americane sono principalmente tre. La prima è Saint Thomas con i suoi resort, negozi e le tipiche case dai tetti rossi circondate dalle verdi colline che ammantano l’isola. La prima tappa è Charlotte Amelie una pittoresca cittadina ricca di gioiellerie, boutique e splendide spiagge dove potersi rilassare, fare immersioni e giri in kayak, da questa cittadina partono numerosi traghetti che portano a Water Island (soprannominata la quarta Vergine) famosa per i panorami suggestivi e la splendida Honey Beach: una spiaggia che lascia a bocca aperta per la sua bellezza tipica caraibica. 
La seconda è Saint Jones, due terzi del territorio è costituito da un parco nazionale protetto, il Virgin Island National Park ricco di cactus spinosi e alberi nodosi, al suo interno si snodano molti percorsi da fare principalmente a piedi che passano tra antichi zuccherifici in rovina e che spesso terminano lungo infinite spiagge bianche. Due cittadine delimitano l’isola, la prima è Cruz Bay soprannominata Love City per la perenne atmosfera festosa e la seconda è Coral Bay una zona che si presta benissimo alle escursioni a piedi, all’ecoglamping (campeggi di lusso ecocompatibili) e allo snorkeling soprattutto a Salt Pond Bay nella parte meridionale.
In ultimo l’isola di Saint Croix la più grande delle isole, soprannominata il giardino delle Antille per il suo territorio: un mix di piantagioni di canna da zucchero, foreste pluviali, basse colline e alte montagne. Qui si trova la cittadina di Christiansted con il suo imponente forte che proteggeva la città dagli attacchi dei pirati. Poco lontano la costa di Cane Bay, una vera mecca per gli amanti delle immersioni, circondata da una bellissima barriera corallina dove si possono osservare pesci e tartarughe; infine la tranquilla Frederiksted, un villaggio con bellissime spiagge caraibiche completamente isolate dove si respira un’atmosfera di completo relax.

Periodo consigliato
da fine Novembre a fine Luglio
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 110 Euro da Miami, 180 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Inglese
Ideale per
gli amanti dei grandi resort all inclusive, degli sport acquatici, del rum e del mood americano
Perchè andare
tour e attività
vacanza esclusiva
perfetto per coppie
perfetto per amici
feste e divertimenti
immersioni e snorkeling
$ $ $ $ $
Budget:
Alto

Isole Vergini britanniche

Un paradiso per gli amanti del mare e delle barche

Un piccolo paradiso terrestre che si tinge dei colori del blu mare, rosa corallo e tutti i colori più sgargianti dei pesci tropicali, parliamo dell’arcipelago delle Isole Vergini Britanniche.
Iniziamo il nostro viaggio dall’isola di Tortola un territorio ricco di punte aguzze e verdi colline ammantate di coloratissime boungainvillee, un’isola accogliente dove vedere tipici villaggi caraibici, splendide spiagge bianche e prendere lezioni di surf.
Le zone più particolari sono quelle del West End ex covo di pirati, oggi custodisce la bella spiaggia di Smuggler’s Cove impervia da raggiungere ma di sicuro effetto e la zona di Cane Garden Bay, una bella insenatura turchese circondata da verdi colline dove troviamo numerosi beach bar e centri specializzati in sport acquatici. Passiamo poi all’isola Virgin Gorda, l’attrattiva principale di questo territorio è sicuramente The Baths (“le piscine” famose in tutto l’arcipelago), un surreale insieme di giganteschi massi di granito che formano delle suggestive grotte ideali per lo snorkeling, per gli amanti dell’avventura c’è un bellissimo percorso che porta ad una bellissima e bianchissima spiaggia e per finire una bella escursione al Gorda Peak, un picco montano dove si gode una vista splendida.
La piccola Jost Van Dyke è una piccola oasi lussureggiante, orlata da bianche spiagge e un profondo mare blu, qui troverai spiagge disseminate di amache, ristoranti all’aperto ed è la regina indiscussa per chi ama fare immersioni: vanta infatti uno dei fondali più belli dell’arcipelago. La spiaggia più famosa è quella di White Bay una mezza luna di sabbia bianca protetta da una barriera corallina che la rende luogo ideale per ormeggiare barche o semplicemente farsi una nuotata in completo relax.
In ultimo troviamo Anegada completamente diversa dalle sue sorelle in quanto è un’isola completamente desertica, con degli stagni salmastri che ospitano grossi fenicotteri rosa ed è famosissima per le sue buonissime e enormi aragoste che vengono estratte dell’acqua e cotte sul momento.

Periodo consigliato
da Novembre a Luglio
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 190 Euro da Miami, 270 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Inglese
Ideale per
amanti di snorkeling e sub, velisti, feste sulla spiaggia e divertimenti di gran classe
Perchè andare
spiagge magnifiche
perfetto per amici
perfetto per coppie
immersioni e snorkeling
feste e divertimenti
relax e tranquillità
$ $ $ $ $
Budget:
Alto

Martinica

Un'isola dove annoiarsi è difficile!

Noi la conosciamo con il nome di Martinica ma gli indigeni caraibici, la chiamano Madinina, ovvero l’Isola dei Fiori, per esaltare la rigogliosa natura che questa perla dei Caraibi è da sempre capace di donare, uno scrigno verde ricco di ruscelli e cascate.
Nella parte nord troviamo la Montagne Pelée, il gigantesco vulcano (per ora dormiente) che domina l’isola dall’alto dei suoi 1397 mt, regno degli escursionisti che possono intraprendere diversi percorsi di varia durata e difficoltà.
A 40 km a sud troviamo la sua capitale Fort de France, vivace città ricca di negozi, centri commerciali, mercati di spezie e storiche distillerie di rhum e cacao. Nel suo centro troviamo una bellissima cattedrale in stile romano-bizantino ed il Forte Saint-Louis. La montagnosa parte settentrionale dell’isola ospita alcuni dei più spettacolari panorami del paese e con i migliori percorsi di trekking oltre a piccole cittadine come l’affascinante Saint-Pierre in una piccola insenatura battuta da placide acque azzurre.  
Andando verso sud troviamo la bella spiaggia di Anse Trabaud circondata da piantagioni di banane, Anse Michel una delle mete predilette dai surfisti un susseguirsi di piccole piscine naturali e sabbia soffice, Pointe du Bout e Les Trois-Ilets, zone rinomate per hotel, resort e casinò e per le belle e tranquille spiagge; sempre nella zona sud dell’isola troviamo l’incantevole spiaggia di Sainte Anne, una delle più belle del paese. E poi ancora...Pointe du Marin, lunga spiaggia attrezzata di ogni comfort, Les Salines una delle più belle spiagge di Martinica con le sue tranquille acque trasparenti che a volte si trasformano in divertenti onde perfette per fare body surf, la decisamente più selvaggia Pointe des Salinas e Grande Anse le cui placide acque consentono di immergersi e divertirsi in mezzo ai coralli e ai pesci tropicali dai mille colori sgargianti. Risalendo verso nord trovrai le spiagge di sabbia nera, tempio per eccellenza dei surfisti come Anse Couleuvre Anse Ceron, pittoreschi villaggi di pescatori e verdissime palme da cocco fanno da cornice alle belle spiagge di sabbia scura.

Periodo consigliato
da Novembre a Maggio
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 220 Euro da Miami, 400 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Francese
Ideale per
chi cerca una vacanza sofisticata ma rilassante tra spiagge isolate e splendide, natura rigogliosa, ottimo cibo e moltissime attività
Perchè andare
spiagge magnifiche
vacanza esclusiva
mare stupendo
natura selvaggia
tour e attività
perfetto per coppie
$ $ $ $ $
Budget:
Alto

Repubblica Dominicana

Spiagge magnifiche e resort a prezzi contenuti

Grattacieli, casinò, discoteche, ristoranti esclusivi e ville lussuose ma anche spiagge paradisiache e lussureggianti colline, parliamo della antica Isola di Hispaniola oggi conosciuta come Repubblica Dominicana. Iniziamo dalla sua capitale Santo Domingo, un ex villaggio coloniale diventato oggi una delle città più importanti dei Caraibi: qui oltre ad assaporare l’atmosfera dominicana, troviamo la prima cattedrale del continente americano la Santa Maria la Menor, i resti dell'antica città coloniale con i suoi palazzi, stretti vicoli e una antica fortezza l’Alcazar de Colòn. A pochi km da Santo Domingo incontriamo la prima spiaggia dell'isola, la bianchissima Boca Chica che circondata da una suggestiva barriera corallina rende questa spiaggia una grande laguna turchese con splendidi fondali poco profondi. A meno di due ore di auto troviamo la città di La Romana mecca dei golfisti e il piccolo e vivace villaggio di Bayahibe circondato da resort all inclusive affacciati su un mare a dir poco splendido. Verso nord si incontra la città di Puerto Plata una pittoresca cittadina in stile vittoriano, sovrastata dal maestoso Monte Isabel de Torres accessibile tramite la teleferica (l'unica in tutti i Caraibi) dove si potranno ammirare infinite bellezze faunistiche e splendide spiagge, come quella di Sosua una mezzaluna di sabbia bianca protetta da una barriera corallina che si presta bene agli amanti dello snorkeling e quella di Cabarete, ideale per fare vela e dove si celebra la rinomata Coppa del mondo di windsurf.
Spostandoti verso la parte orientale sarai arrivato alla surreale Punta Cana, una distesa chilometrica di spiagge bianche di una bellezza paradisiaca: qui troviamo numerose baie come Uvero Alto, Arena Gorda, Bavaro e Cabeza de Toro...una più bella dell'altra ma con in comune la sottile sabbia fine e il mare cristallino. Infine ci spostiamo nella parte nord-orientale più precisamente a Samanà, un piccolo territorio diviso in due parti: la parte a nord chiamata Las Terrenas con le sue bellissime spiagge bianche come Punta Popy e Playa de los Pescadores e la parte sud con Santa Barbara de Samanà, famosa non solo per le belle spiagge come Playa Rincon e La Boca de Diablo ma anche per le importanti cascate del Limon che sorgono all'interno di una stupenda foresta pluviale e l’avvistamento delle megattere nella vicina Bahia de Samanà.

Periodo consigliato
da Novembre a fine Luglio
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 110 Euro da Miami, 200 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Spagnolo
Ideale per
chi cerca una vacanza in un resort all-inclusive, spiagge finissime e un mare splendido
Perchè andare
spiagge magnifiche
mare stupendo
perfetto per coppie
relax e tranquillità
immersioni e snorkeling
perfetto per famiglie
$ $ $ $ $
Budget:
Medium

Saint Kitts & Nevis

Eleganti resort, spiage, montagne e foreste rigogliose

Sono catalogate come il paese più piccolo dell’emisfero occidentale parliamo delle isole di St. Kitts & Navis, due piccole isole di origine vulcanica ricoperte di giungla e ripidi pendii che portano a desolate spiagge bianche.
Partiamo da St. Kitts, la più grande delle due isole, un verdissimo e accogliente territorio e dalla sua capitale Basseterre,cuore pulsante dell’isola. Questa vivace città è un dedalo di strette vie e case, venditori ambulanti, bancarelle di souvenir e bar all’aperto, verso il suo centro troviamo molti palazzi in stile coloniale, il National Museum che racchiude la storia dell’isola e due importanti chiese l’Immaculate Conception Cathedral e la St George’s Anglican Church.
A sud di Bassaterre troviamo Frigate Bay, un istmo di terra che separa le dolci acque caraibiche dalle più agitate acque atlantiche punteggiata di locali, negozi e importanti hotel. La parte sud orientale è quella più selvaggia dell’isola, un territorio collinare ammantato di verde che finisce su bianche e soffici spiagge bianche e se siete amanti di snorkeling qui troverete pane per i vostri denti: potrete nuotare tra pesci pagliaccio, razze e tartarughe marine o semplicemente rilassarvi all’ombra delle palme.
La parte nord invece è decisamente più rurale e battuta dai venti, qui troverai l’importante Brimstone Hill Fortress National Park (patrimonio UNESCO) un imponente complesso di fortificazioni, ricordo della colonizzazione inglese. Questo sito oltre a offrire un fantastico panorama sull’isola vi farà immergere nell’antico passato coloniale.
Passando sulla vicina isola Navis non perderti il piccolo capoluogo di Charlestown: un affascinante gomitolo di strette vie dove si respira il l’atmosfera coloniale con le sue basse case in stile vittoriano, tinteggiate di vivaci colori. Qui troviamo negozi tipici del posto, ristoranti, bar all’aperto, un piccolo museo sulla storia dell’isola e le vasche termali sulle sponde del Bath Stream.
Nel nord dell’isola troviamo le spiagge più belle e famose come la dorata Pinney’s Beach (ottima opportunità di fare snorkeling), Oualie Beach la tranquilla spiaggia dai bassi fondali, la Lovers Beach una spiaggia di sabbia bianca incontaminata protetta da palme di cocco e la famosa e limpidissima Nisbet Beach.

 

Periodo consigliato
da metà Novembre ai primi di Agosto
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 240 Euro da Miami, 320 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Inglese
Ideale per
chi cerca isole dall'atmosfera piratesca con i comfort dei grandi hotel
Perchè andare
hotel per tutte le tasche
spiagge magnifiche
natura selvaggia
tour e attività
storia e cultura
perfetto per famiglie
$ $ $ $ $
Budget:
Medium

Saint Lucia

Resort di lusso e natura lussureggiante!

Romantica, affascinante, luminosa... questi sono solo alcuni degli aggettivi che si possono usare per descrivere questo piccolo paradiso terrestre. Benvenuto a Saint Lucia.
L'isola è prevalentemente montuosa e ammantata di vegetazione, due importanti rilievi sono quelli che noterai fin dal tuo arrivo: il Gros Piton (con i suoi 770mt di altezza) e il Petit Piton (leggermente più basso, 743mt) che dall'alto della Pitons Bay dominano con la loro imponenza tutta l'isola.
Spostandosi verso nord in una profonda insenatura coperta da case e foresta pluviale troviamo la sua pittoresca capitale Castries, una città ricca di mercati di frutta, spezie e artigianato locale, negozi per poter comprare simpatici souvenir o semplicemente andare verso la sua piazza principale e ammirare la Cathedral of the Immaculate Conception affrescata con motivi biblici e tropicali.
Poco distante da Castries troviamo le famose Choc Bay, Labrelotte Bay e La Toc Beach, con i loro bassi fondali, mare cristallino e sabbia bianca le rendono ideali per rilassarsi e fare una nuotata. Verso nord le importanti Rodney Bay e Gros Islet colme di lussuosi resort, negozi e spiagge racchiuse tra il verde lussureggiante della foresta pluviale: la più che attrezzata e bianchissima Reduit Beach, la spiaggia di Pigeon Island i cui fondali fanno di questa parte dell'isola un posto perfetto per ammirare la fauna marina locale.
Sulla punta settentrionale dell’isola troviamo Cas en Bas, questa particolare baia è sempre battuta da forti venti il che la rende ideale per surf, windsurf e kitesurf. A seguire le candide spiagge di Marigot Bay con le sue pittoresche casette bianche e azzurre ricoperte di boungainvillee, il pittoresco villaggio di pescatori di Anse La Reye con i suoi fondali perfetti per fare snorkeling e infine la spiaggia di Soufriere: famosa per la lussureggiante vegetazione ma anche per le Sulphur Springs, sorgenti d‘acqua calda immerse nel verde. Ti avevamo anticipato che si tratta di un piccolo paradiso terrestre!

Periodo consigliato
da fine Ottobre a metà Giugno
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 170 Euro da Miami, 260 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Inglese
Perchè andare
perfetto per coppie
natura selvaggia
immersioni e snorkeling
vacanza esclusiva
mare stupendo
tour e attività
$ $ $ $ $
Budget:
Lusso

Saint Martin / Sint Maarten

Un'anima doppia: metà olandese, metà francese

Metà francese e metà olandese! Benvenuti a Saint Martin/Sint Maarten l’isola abitata più piccola del mondo, una splendida perla caraibica incastonata nel blu indaco del Mar dei Caraibi.
Il suo capoluogo olandese è Philipsburg, un grosso centro commerciale all’aperto che sorge su un’ampia baia, qui si trovano moltissimi negozi, ristoranti tipici, un piccolo museo che racconta la storia dell’isola e l’eccentrico That Yoda Guy Museum un museo dedicato a Yoda della saga cinematografica  di Guerre Stellari. Verso ovest troviamo la splendida Simpson Bay che vanta il mare più cristallino dell’isola: oltre a nuotare nelle sue tranquille acque, fare immersioni o semplicemente abbronzarsi su di un asciugamano, si possono fare escursioni a cavallo o visitare una tipica distilleria di rum.
Passando sul lato francese da non perder la pittoresca cittadina (e capitale) Marigot, dominata dal Fort Louis, con negozi di artigianato locale, mercati e il Musée de Saint Martin Antilles che racchiude vari reperti archeologici della passata popolazione indigena.
Verso Ovest c'è un’area pianeggiante ricca di lussureggiante vegetazione chiamata Terres Basses, qui puoi trovare delle belle spiagge perfette per lo snorkeling come la Baie Rouge con la sua particolare sabbia rossa, la Baie aux Prunes una remota e incontaminata spiaggia di sabbia dorata e Baie Longue 3 km di spiaggia bianca costellata di piccole rocce. Più ad ovest troviamo invece la spiaggia di Friar’s Bay, un’insenatura da sogno con una grande spiaggia tranquilla e molti beach bar colorati dove poter gustare del buon cibo o un bicchierino di rum. Grand Case invece è soprannominata capitale gastronomica dei Caraibi proprio perché sul lungo mare di questa cittadina troviamo decine di caratteristici ristoranti. L’imperdibile Pic Paradis è il punto più alto dell’isola dove diversi sentieri ti portano sulla sua cima per ammirare splendidi e romantici panorami. Scendendo dal’alto della montagna, troviamo un porticciolo nascosto, l’Anse Marcel una magnifica spiaggia bianca protetta da due promontori ed infine Orient Beach, una favolosa spiaggia ideale per lo snorkeling e Oyster Pond, una splendida baia fra le colline che segna il confine franco-olandese. Da non dimenticare anche l'aeroporto più bizzarro al mondo con gli aerei che atterrano praticamente a pochi metri dalla spiaggia affollata di turisti!

 

 

Periodo consigliato
da metà Novembre a fine Giugno
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 80 Euro da Miami, 150 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Francese, Olandese, Inglese
Ideale per
chi cerca un'isola dalle due facce, riservata e romantica la parte francese, festaiola la parte olandese
Perchè andare
perfetto per amici
feste e divertimenti
immersioni e snorkeling
mare stupendo
perfetto per coppie
hotel per tutte le tasche
$ $ $ $ $
Budget:
Medium

Saint Vincent & Grenadines

L'essenza dei Caraibi: spiagge e mare indimenticabili

Chi non ha visto almeno una volta I pirati dei Caraibi ? Ricordi quelle spiagge e quel mare cristallino? Se sei curioso di sapere dove sono state girate le scene più belle della saga allora devi sicuramente andare sull’isola di Saint Vincent e le vicine Grenadines.
Partiamo dall’isola più grande, quella di Saint Vincent: il suo verde entroterra racchiude bellissime cascate, lussureggianti giardini e antiche fortezze ideale per le escursioni a piedi nel segno dell’avventura! Lungo la costa invece, troviamo la caratteristica capitale Kingstown tipica cittadina caraibica di origine coloniale con le sue strette stradine, vicoli e venditori ambulanti. Sulle coste troviamo splendide baie con spiaggia bianca come Cumberland Bay o quella di sabbia nera nella zona di Windward Highway dominata dall’imponente vulcano La Soufrière e gli incantevoli Montreal Gardens rigogliosi giardini botanici, pieno di coloratissimi fiori.
Nelle Grenadines invece spiccano l’isola di Bequia disseminata di splendide spiagge da sogno e un mare incredibile dove poter nuotare con le tartarughe, la bellezza abbagliante di Mustique con le sue splendide spiagge e le ex piantagioni di cotone, l’isola di Canouan che con la sua caratteristica forma ad uncino vanta alcune delle più belle spiagge di tutte le Grenadines. Tappe successive la magnifica isoletta di Mayreau ricoperta di verdi palme, le Tobago Cays un gruppo di cinque isolotti protetti da una grande barriera corallina esterna e di una più piccola al suo interno chiamata World’s End Reef, paradiso di velisti e sub: queste isolette sono tra le più belle esistenti e sono sede di un importante parco marino che vi darà la possibilità di nuotare in mezzo a pesci e tartarughe. La piccola e sperduta Union Island costellata di bellissime spiagge di sabbia fine come la famosa Big Sand, un’isola sormontata da un unico grande resort circondato da palme, la bella Palm Island con le sue spiagge bianchissime e mare cristallino e per finire la piccolissima Petite St Vincent l’isola più piccola di tutte le Grenadines con le sue spettacolari spiagge bianche.

Periodo consigliato
da fine Ottobre a metà Giugno
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 170 Euro da Miami, 280 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Inglese
Ideale per
chi cerca il relax totale, viaggiare in barca tra isole remote e godersi un mare sublime
Perchè andare
spiagge magnifiche
vacanza esclusiva
immersioni e snorkeling
relax e tranquillità
perfetto per coppie
mare stupendo
$ $ $ $ $
Budget:
Lusso

Saint-Barthélemy

Un'isola dallo stile francese per una vacanza esclusiva

In quel forziere pieno di gemme che sono le isole dei Caraibi, troviamo un bel diamante dalle mille sfaccettature, l’isola dei narcisi e degli esteti: la bella e lussureggiante Saint-Barthélemy, per chi cerca una vacanza esclusiva tra il jet set mondiale per godersi relax e servizi esclusivi. Un tempo villaggio di pescatori oggi maestosa città, un connubio perfetto tra architettura europea e natura tropicale questo rende la capitale Gustavia unica nel suo genere. Il centro di questa città è una piacevole passerella tra negozi, boutique firmate, ristoranti raffinati, locali di musica dal vivo oltre al Museo Municipale che racchiude la storia dell’isola e le rovine del Forte Gustav.
Quest’isola ha anche bellissime spiagge da sogno come quella di Shell Beach vicino alla capitale che come dice la parola stessa è completamente ricoperta di conchiglie, incastonata ai piedi di una collina rocciosa, l’Anse Des Flamands una splendida spiaggia di fine sabbia bianca lambita da un caldo mare azzurro. Poco distante troverai un sentiero che porta all’isolata spiaggia di Anse de Colombier, una bianca e sublime distesa incorniciata da colline.
Saint Jean è una curva perfetta sul mare, ideale per le immersioni nei suoi ricchi fondali, il villaggio di Lorient che sorge di fronte all’omonima spiaggia, sabbia dorata e caldo mare cristallino fanno da padrone su questo lembo di terra: qui ti consigliamo di guardare sott'acqua per godere di magnifici fondali ricchi di razze, pesci tropicali, barracuda e tartarughe marine.
Grand Cul de Sac si trova all’interno di una baia a forma di ferro di cavallo, orlata di sabbia bianca è il nirvana di chi non vuole rinunciare agli sport acquatici, infatti in questa laguna si possono praticare sia surf che windsurf ma si presta benissimo anche ad attività di snorkeling dove ti attende una splendida barriera corallina tutta da esplorare. Da non perdere la bella Anse de Gouverneur, una piccola baia a forma di U ricoperta di sabbia bianca racchiusa tra due alte scogliere.
Per finire Anse de Grande Saline la più fotogenica e appartata delle spiagge di Saint Barthélemy, una lunga distesa di sabbia dorata ideale per distendersi al sole e farsi una bella nuotata nelle sue acque trasparenti.

Periodo consigliato
da metà Novembre a metà Giugno
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 230 Euro da Miami, 340 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Francese
Ideale per
chi cerca una destinazione esclusiva con boutique hotel e ristoranti lussuosi e piccole baie con un mare splendido
Perchè andare
mare stupendo
vacanza esclusiva
perfetto per coppie
immersioni e snorkeling
relax e tranquillità
spiagge magnifiche
$ $ $ $ $
Budget:
Lusso

Trinidad & Tobago

Due isole diverse per un'esperienza unica

Trinidad & Tobago sono le perle delle Antille e due isole ricche di contraddizioni. La prima è ricoperta da foreste pluviali e incontaminate paludi di mangrovie, mentre la seconda è l’isola caraibica per eccellenza, con palme e spiagge di fine sabbia bianca.
Partiamo dalla più grande, la verde ma moderna Trinidad più nello specifico dalla sua capitale Port of Spain, racchiusa tra le pendici del Northern Range (una lussureggiante foresta pluviale ricca di cascate) è un insieme di splendidi edifici ricchi di decorazioni in legno e di moderni palazzi, ristoranti e negozi nella sua parte centrale. In una zona un po’ più decentrata da non perdere il quartiere di Woodbrook che offre una quantità di ristoranti e bar sempre vivaci e affollati. La zona di Chaguaramas ex base militare americana, oggi è il punto di partenza per le escursioni nelle isolette vicine (Gasparee Island e Chacachacare) e anche per passeggiate lungo i sentieri che si snodano nella verde Tucker Valley. Spostandoti verso nord trovi la spiaggia più famosa di Trinidad Maracas Bay, una lingua di sabbia bianca dove potersi rilassare o fare bodysurfing e snorkelling e Las Cuevas, una splendida baia dominata da scogliere e foreste, una delle poche in tutti i caraibi ad aver conquistato la bandiera blu. Da non perdere per gli amanti del birdwatching il Caroni Bird Sanctuary dove regnano gli ibis scarlatti, su entrambe le isole si possono comunque osservare moltissime specie di uccelli e farfalle diverse. Nella parte orientale più selvaggia e rurale è possibile fare un interessante escursione alla Nariva Swamp un’aerea protetta di paludi e foreste.
La minuscola isola di Tobago invece è completamente dedicata al relax, calde spiagge dorate e acqua cristallina fanno da cornice a questo territorio. I suoi bellissimi fondali sono ideali per effettuare immersioni ed escursioni in barca e Buccoo Reef ne è l’esempio più lampante, lungo la costa c'è il piccolo villaggio di Chiarlotteville abitato principalmente da pescatori, il suo pittoresco capoluogo Scarborough e Crown Point il punto più turistico di Tobago, con i suoi vivaci locali notturni, i ristoranti e i negozi.

Periodo consigliato
tutto l'anno, possibili piogge ad Agosto e Settembre
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 100 Euro da Miami, 160 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Inglese
Ideale per
chi cerca un'isola creola con un carnevale strepitoso (Trinidad) e un'isola con natura incontaminata, resort e divertimenti (Tobago)
Perchè andare
natura selvaggia
immersioni e snorkeling
feste e divertimenti
tour e attività
perfetto per amici
hotel per tutte le tasche
$ $ $ $ $
Budget:
Medium

Turks & Caicos

Lusso ed esclusività circondati da un mare indimenticabile

Vuoi visitare bellissime isole con spiagge incontaminate, mare cristallino e guardare da vicino la terza barriera corallina più grande al mondo? Allora ti consigliamo di partire subito per le isole caraibiche di Turks and Caicos.
Questo arcipelago è molto rinomato non solo per le sue bellissime spiagge ma anche per le sue innumerevoli attività come il bird-watching, qui gli appassionati del genere potranno ammirare nell'entroterra numerose specie di uccelli come gli aironi azzurri, fenicotteri, pellicani, falchi e la rarissima anatra fischiatrice. Un'altra importante attrattiva è la Conch Farm (l'unica al mondo) un allevamento di conch, bellissime conchiglie con svariate sfumature di rosa che racchiudono una succulenta lumaca di mare. Spostandoci nei pressi di Grand Turk e di Salt Cay possiamo ammirare megattere, balene, tartarughe e il simpatico delfino JoJo dal naso di bottiglia che rendono queste isole paradiso di chi pratica il diving.
Spostandoci sulla bella isoletta di Providenciales troviamo un importante sito storico, una antica piantagione di cotone dell'epoca degli schiavisti e alcune delle più belle spiagge del mondo, la famosa Grace Bay Beach un'enorme spiaggia di sabbia bianca e bassi fondali di un azzurro accecante, Sapodilla e Taylor Bay Beach splendide insenature ideali per un totale relax, Long Bay Beach per gli amanti degli sport acquatici, Northwest Point National Park ideale per immersioni e bird-watching e la splendida Half Moon Bay una spiaggia che sembra uscita da un romanzo, famosa per essere l'habitat naturale delle Rock Iguana. Sulla lussureggiante North Caicos invece, oltre ad essere dimora di una colonia di bellissimi fenicotteri rosa, troviamo splendide spiagge come Whitby Beach, Hollywood Beach ricoperta di alberi di Casaurina che riparano dal sole impietoso e la Pumpkin Bluff Beach, una tranquilla insenatura dove a circa 1 km dalla riva si può osservare il relitto di una nave mercantile. Per finire ci spostiamo sull'isola di Middle Caicos la più ampia di tutte, con le sue spiagge-gioiello come ad esempio Mudijin Harbour, le sue imponenti scogliere che si gettano a picco nel mare fanno di questa spiaggia una vera perla paesaggistica.

Periodo consigliato
da metà Novembre a metà Luglio
Prezzo indicativo del volo dagli Stati Uniti
a partire da 70 Euro da Miami, 180 Euro da Los Angeles
Lingua parlata
Inglese
Ideale per
cerca una vacanza di fatta di immersioni, relax e spiagge tra le più belle al mondo
Perchè andare
spiagge magnifiche
mare stupendo
vacanza esclusiva
perfetto per coppie
immersioni e snorkeling
relax e tranquillità
$ $ $ $ $
Budget:
Alto